Migliorare la salute? Progettiamo meglio le città

OggiScienza

6536097779_a0e9213ae9_z
ATTUALITÀ – Secondo le Nazioni Unite, nel 2008 l’umanità ha varcato una soglia invisibile ma decisiva. Per la prima volta la popolazione urbana mondiale ha superato quella che vive nelle aree rurali. Nel tono un po’ enfatico di questo tipo di pubblicazioni, il rapporto sulla popolazione delle Nazioni Unite definiva quello da poco cominciato come il “millennio urbano“, sottolineando come questa tendenza non sia che destinata ad aumentare: dai 220 milioni di cittadini di inizio Novecento, le previsioni puntano a 5 miliardi nel 2030. Una situazione che acuisce i problemi dei paesi meno ricchi. Un articolo di Forbes del 2011 che si interrogava sulle opportunità economiche di megalopoli come Mumbai in India, San Paolo in Brasile e Lagos in Nigeria le ha definite in maniera brusca ma efficace: “un tragico ripetersi dei peggiori aspetti della urbanizzazione di massa che si sono già visti in Occidente”.

Non si tratta solo del problema degli…

View original post 570 altre parole

Annunci
Questa voce è stata pubblicata il 26 agosto 2014 alle 12:15 ed è archiviata in Senza categoria. Aggiungi il permalink ai segnalibri. Segui tutti i commenti qui con il feed RSS di questo articolo.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: